Hospedaria dos Imigrantes

 La maggior parte degli immigrati arrivavano allo stato di Sao Paulo per il porto di Santos. Sui treni della Sao Paulo Raylway salivano la serra e scendevano alla stazione della propria "Hospedaria". Lì erano alloggiati in ampie camerate, facevano tre pasti al giorno e ricevevano l'assistenza medica necessaria. Lì anche celebravano i loro primi contratti di lavoro nelle "Fazendas" di caffè. Quindi una volta contrattati, facevano nuovo viaggio in treno, partendo della stazione dell'Hospedaria con destino ai più diverse regioni dello Stato di Sao Paulo.

 

 

 

 

 

 

 Memoriale dell'Immigrante-Creato nel 1998 con l'obiettivo di riunire,preservare ed esibire la documentazione, memoria ed oggetti di quelli che sono venuti in Brasile,in cerca di una vita migliore

 La sede è una dei pochi palazzi centenari della città di San Paulo e occupa una parte dell'antica locanda ,un imponente complesso di palazzi inaugurato nel 1888 ,nel quartiere Bràs via Visconde de Parnaiba

 Nel memoriale si può avere una idea di come era avvenuto il processo della grande  immigrazione,che con lo sviluppo industriale all'inizio dl XX secolo ha fatto nascere dalla mano d'opera immigrante una classe operaia numerosa e combattiva.Ci sono passati circa 2.5 milioni di persone fra il 1882 ed il 1979,da più di 60 nazionalità ed etnie.

http://www.memorialdoimigrante.sp.gov.br/